Salva

Salva

Salva

Salva

Salva

Salva

Salva

Salva

Salva

Salva

Salva

Salva


a cura di don Mauro Manzoni

Per vedere il VIDEO clicca su Leggi tutto

Temo il Signore che passa", dice San Agostino.

Tante volte nella nostra vita il Signore ci passa accanto e non ce ne accorgiamo o, peggio, facciamo finta di non vederlo nè sentirlo, affaticati e sonnolenti per una vita spesso dura, oscura e ripetitiva. E il Vangelo di questa domenica ci esorta e ci sollecita a vivere il proprio tempo consapevoli che l'incontro con il Signore non avviene solo alla fine dei tempi, ma continuamente, nel quotidiano della nostra vita.

L'incontro col Signore nelle nostre relazioni umane, con le persone che ci passano accanto, o con la quali viviamo giorno dopo giorno, quelle che desiderano incontrarci e che cercano aiuto, amicizia e comprensione.

Tenere accese le nostre lampade con l'olio dei piccoli gesti di amore, di perdono, di preghiera. Non farle spegnere con il vento dell'odio e della violenza, del menefreghismo e dell'indifferenza. Impressionante quel "non vi conosco" e "la porta fu chiusa". Ma non è una condanna o un rifiuto. Non è una sentenza definitiva.

E' piuttosto un invito ad uscire dalla nostra superficialità e trascuratezza, una sollecitazione a riassumersi la responsabilità nel rapporto con Dio, una esortazione alla conversione e al desiderio di partecipare alla festa. Alla festa con lo sposo, non alla disperazione di un funerale.

PW: http://www.graficapastorale.it - PW: http://www.videograficapastorale.it - FB: https://www.facebook.com/donmaurom - FB: https://www.facebook.com/donmauro.manzoni
FB: https://www.facebook.com/donmauro.manzoniiii - YOU: https://www.youtube.com/user/paroladidiola
Contatta don Mauro:Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

I comunicati inviali
a
Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

chi è on line

Abbiamo 1163 visitatori online

Salva

Salva

Salva

Salva