Opportunità di cucinare autonomamente in struttura o di avere il catering a base delle nostre bio-produzioni, possibilità di pernottamento in struttura

Salva

Salva

Salva

Salva

Salva

Salva

Salva

Salva

Salva

Salva

Salva

Salva


Viterbo POLITICA
 
Luisa Ciambella
 
“E’ giunto il momento di far sentire la voce degli amministratori su temi che riguardano la vita della nostra comunità”. Con questo auspicio, Luisa Ciambella, capogruppo del Partito Democratico al consiglio comunale di Viterbo, ha inviato una lettera tutti i sindaci del territorio nell’intenzione di costruire un fronte comune a difesa dei diritti primari della popolazione.

Superando gli schieramenti politici, Luisa Ciambella esorta i sindaci della Tuscia a “collaborare e a chiedere ai nostri rappresentanti in parlamento di mettere al centro delle loro decisioni la vita e le difficoltà dei cittadini a cui ogni giorno siamo chiamati a rispondere senza mezzi. É ora di iniziare a dire e fare scelte che mettono al centro le reali priorità del Paese”.

Priorità di questa mobilitazione istituzionale è la sicurezza delle strade, dei viadotti e dei ponti del territorio che, in alcuni casi, versano in uno stato di evidente difficoltà. “La priorità da imporre nell'agenda politica del paese - sottolinea la rappresentante del Pd - è quella di programmare un piano straordinario per la realizzazione degli asfalti e il controllo e la messa in sicurezza dei viadotti che copra un arco temporale di almeno 10 anni e che porti ad un piano di interventi che tenga conto del grado di deterioramento oggettivo degli stessi”.

“Nel parlare di priorità e sicurezza per i cittadini - scrive Luisa Ciambella - non possiamo certo lasciare indietro le scuole, luoghi in cui si incrociano le vite di tutte le famiglie italiane. Dobbiamo chiedere un piano decennale per la messa in sicurezza sismica di tutte le scuole, stabilendo le priorità di intervento secondo il grado di sismicità del territorio”.

“Se non si arriva alla condivisione delle necessità più urgenti a cui lo stato, insieme agli altri livelli di governo, devono concorrere e lavorare - conclude il capogruppo Pd del comune di Viterbo - questo Paese continuerà a vivere di emergenze e a rassegnarsi ad avere periodicamente delle vittime innocenti. Siamo noi amministratori, seppur con ruoli diversi, a dover pretendere rispetto per i nostri cittadini e utilizzare il buon senso nello stabilire le priorità da concretizzare. Per questo ho chiesto ai sindaci del territorio di poter sottoscrivere una richiesta di emendamento alla prossima finanziaria a supporto di quanto detto da far presentare ai nostri referenti locali e a tutti i riferimenti che ognuno ha in Parlamento”.

La lettera si conclude con un invito ai Sindaci della Tuscia a partecipare, venerdì 14 settembre alle ore 17 presso la Ex Chiesa degli Almadiani a Viterbo, all’incontro organizzato dal Pd sul tema “il futuro delle infrastrutture viterbesi tra trasversale, periferie e asfalti”. “Al di là delle reciproche convinzioni personali - dice Luisa Ciambella -, è un momento per confrontarci su questi temi oltre che per unirci nella battaglia a difesa della prossima opera pubblica che dobbiamo difendere da eventuali ripensamenti quale è la trasversale Orte-Civitavecchia”.
 

I comunicati inviali
a
Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Organizza in Villa party-relax con amici,
tra vigneti e uliveti, ampia piscina,
forno a legna, barbecue, cucina,
4 camere da letto, 4 bagni, salone,
taverna con sala biliardo, 2 camini.
Puoi divertirti in ampi spazi, indisturbato.

Il Marrugio mette a tua disposizione
la Villa che vedi qui in foto.
Clicca qui e chiedi informazioni

Salva

Salva

chi è on line

Abbiamo 956 visitatori online

Salva

Salva

Salva

Salva