Salva

Salva

Salva

Salva

Salva

Salva

Salva

Salva

Salva

Salva

Salva

Salva


Viterbo CULTURA

La poetessa Marija Stepanova è stata protagonista ieri, 18 aprile, della presentazione del libro “Spogliatoio femminile” presso la Sala Assemblee di Palazzo Brugiotti.


L’incontro, che ha visto una nutrita partecipazione di pubblico, ha costituito un momento di grande interesse e di altissimo profilo culturale. I presenti hanno avuto la rara e preziosa opportunità di ascoltare, dalla viva voce di una delle autrici più in vista e più apprezzate del panorama letterario contemporaneo, la lettura di una selezione di versi che coprono più di vent’anni di ricerca e analisi storico-sociale oltre che privata e personale.

Il commento e il dibattito che ne è seguito hanno completato l’esperienza di avvicinamento e immersione in un’esperienza poetica tanto diversa eppure così intimamente vicina a sentimenti globali, quali i traumi e il dolore della guerra, la necessità di un recupero e di una difesa della memoria privata e collettiva come unico filtro per metabolizzare le esperienze del mondo contemporaneo e la centralità della poesia contemporanea come cassa di risonanza e riflesso di uno sguardo collettivo sul nostro tempo.


La presenza della professoressa Claudia Scandura, traduttrice e curatrice del libro, annullando la barriera linguistica, ha reso accessibili a tutti i presenti le parole di Stepanova.


Una menzione particolare va alla Casa della Cultura di Viterbo che ci ha affiancato nell’organizzazione e ha fatto sì che l’incontro avesse una degna cornice nella splendida sala messa a disposizione dalla Fondazione Carivit, a cui va la nostra riconoscenza.


Alle nostre ospiti e a tutti i partecipanti il nostro sentito ringraziamento, in attesa del prossimo incontro.
Ornella Discacciati
Marta Valeri

 

Salva

Salva

I comunicati inviali
a
Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

chi è on line

Abbiamo 507 visitatori online

Salva

Salva

Salva

Salva