Salva

Salva

Salva

Salva

Salva

Salva

Salva

Salva

Salva

Salva

Salva

Salva


Viterbo CRONACA DI ESIGENZE

 

Ciorba, Bobba, Michelini, Macchitella

"Ringrazio l'invito dell'amico Peppe Fioroni al quale mi lega l'amicizia e la comune esperienza politica, per il quale sono venuto ben volentieri  oggi. 

Come ha detto bene il sindaco Michelini, ha il valore di cooperazione tra Istituzioni, Asl e Comune per realizzare un servizio che in qualche modo va incontro a delle esigenze quotidiane, anche semplici, minime, ma che spesso nell'iter dei servizi pubblici si perdono un po' per strada".

Con queste parole Luigi Bobba, sottosegretario al Lavoro e alle Politiche Sociali ha esordito, giovedì 19 giugno, all'inaugurazione del Punto di assistenza infermieristica in via Agnesotti, 22 nel quartiere Carmine di Viterbo.

Quest'uomo garbato e schietto è nelle deleghe al welfare, il terzo settore il servizio civile e le formazioni sociali, ma anche le politiche giovanili e di formazione, orientamento e servizi sociali. Laureato in Scienze politiche, Dirigente di associazioni no-profit, giornalista pubblicista, ha ricoperto il ruolo di Presidente dell'Istituto Ricerche Educative e Formative dal 1997 al 2007 e proprio nel 2007 ha pubblicato il libro " Il posto dei cattolici ", cui è intervenuto alla presentazione il cardinal Tarcisio Bertone.

Al suo fianco per il taglio del nastro il sindaco di Viterbo Leonardo Michelini, il commissario straordinario Ausl Luigi Macchitella ed il presidente del Lions Club di Viterbo, il radiologo Massimo Marconi, il già ministro on. Giuseppe Fioroni e l'assessore al Patrimonio Luisa Ciambella.

Un progetto, infatti,  nato da un accordo che vede la collaborazione tra Comune, Ausl e Lions Club dove personale infermieristico qualificato della Ausl di Viterbo ed i medici specializzati del Lions Club Vt, forniranno servizi, non a carattere d'urgenza, a tutti coloro che si trovano in difficoltà, ai più deboli.  " C'è anche la chiamata in causa dei parroci, della Chiesa: un altro elemento che attraverso il tessuto comunitario - ha aggiunto complimentandosi  il sottosegretario Bobba - permette di esprimere vicinanza concreta alle persone che hanno difficoltà ".

Rappresenta sicuramente "la cerniera tra cittadino e servizio pubblico" ha ribadito il primo cittadino Michelini, un incubatore di imprese sociali con strutture in grado di dare assistenza con professionalità e passione. Vi si accede attraverso prescrizione medica e solo se regolarmente iscritti al SSN (Servizio Sanitario Nazionale).

Successivamente è seguita la presentazione del progetto di recupero del Centro Sociale Polivalente "Casale del Carmine", in collaborazione con Ater, rappresentata da Pierluigi Bianchi che ha definito la giornata molto importante - con un intervento che diventa concreto, che per noi di Ater riveste tutte le caratteristiche in un'area a forte popolarità ". 

Per il commissario Bianchi pur nelle difficoltà l'Ater vuole contribuire a risolvere il problema alloggiativo proprio con un obiettivo comune a cui Ugo Gigli ha aggiunto: " Si riesce anche in parte la collaborazione tra Enti e spero che tutto questo continui, per sentirci anche parte di qualcosa di unico ".

Per il conciso ed essenziale Giuseppe Fioroni, definito cittadino del Carmine, è " Un punto d'incontro per il quartiere dopo più di quindici anni si realizzerà, infatti, un centro sociale polivalente a Pianoscarano, uno dei quartieri pulsanti di questa città ".

Presente anche il vescovo di Viterbo, Lino Fumagalli, che ha impartito la benedizione, coadiuvato da don Alfredo Cento, che ha auspicato "Questa sinergia possa continuare anche in altri settori". Citando Renzo Piano ha aggiunto "Che le periferie sono belle", perché le persone che vi abitano sono belle, rappresentano le  nuove generazioni e renderle più belle credo che sia rispondere ad un futuro migliore ".

Un incontro cui è seguita la firma del protocollo tra i partecipanti.

Un progetto, quindi, che ha una dimensione comunitaria, definito dall'ospite d'onore Bobba "il senso di una politica concreta che piaccia ai cittadini e diventi qualcosa di alto e nobile".

I discorsi sono stati tradotti con il linguaggio della LIS, debitamente tradotto da un’interprete.

Laura Ciulli

VIDEO - Inaugurazione dell'Ambulatorio di Quartiere al Carmine

I comunicati inviali
a
Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Organizza in Villa party-relax con gli amici,
tra vigneti e uliveti, ampia piscina,
forno a legna, barbecue, cucina,
4 camere da letto, 4 bagni, salone,
taverna con sala biliardo, 2 camini.
Puoi divertirti in ampi spazi, indisturbato.

Il Marrugio mette a tua disposizione
la Villa che vedi qui in foto.
Clicca qui

SALDI DAL 7 LUGLIO

Salva

Salva

chi è on line

Abbiamo 906 visitatori online

Salva

Salva

Salva

Salva