Questa è Norchia, il sito archeologico tutto da scoprire,

le tombe, il torrente, la vegetazione, la pista ciclabile

visite guidate e tanta tanta natura, leggi l'articolo clicca qui

Salva

Salva

Salva

Salva

Salva

Salva

Salva

Salva

Salva

Salva

Salva

Salva


Viterbo CRONACA

Un  tunisino di 30 anni,  che aveva rubato su un’auto in sosta, è stato intercettato, tratto in arresto  dagli uomini della Polizia di Stato della Squadra Volante della Questura di Viterbo e allontanato dal capoluogo dove non potrà tornare per tre anni.

I fatti si sono svolti nei giorni scorsi, quando i poliziotti impiegati nel dispositivo di sicurezza attuato  unitamente  ai Carabinieri nel quartiere San Faustino,  proprio in Via Cairoli hanno udito un forte rumore metallico proveniente da un’autovettura in sosta ed un uomo che  si dava alla fuga. Gli uomini della Squadra Volante,    immediatamente si mettevano all’inseguimento dello straniero bloccandolo nei presso di un contenitore per l’immondizia mentre tentava di occultare un navigatore satellitare  ed altro materiale trafugato sulla vettura. Gli oggetti sottoposti a sequestro venivano poi riconsegnati al proprietario.

Lo straniero veniva condotto in ufficio, tratto in arresto per furto aggravato  e, con provvedimento del Questore, rimpatriato al luogo di residenza, un comune siciliano,  con divieto di ritorno a Viterbo  per anni tre.  

 Proseguirà la pianificazione dei  servizi di vigilanza disposti dalla Questura di Viterbo così da garantire in ambito cittadino, nell’arco delle 24 ore, un continuo e capillare  controllo del territorio.

 

Bilancio estate sicura

La Sezione Polizia Stradale di Viterbo traccia, in questi primi giorni di settembre, un bilancio dei risultati ottenuti a seguito dei servizi espletati durante i mesi di giugno, luglio e agosto scorsi finalizzati a garantire a tutti gli utenti della strada un’estate 2018 all’insegna della sicurezza e della serenità.

Il consuntivo elaborato dà la riprova che, sulle strade della Tuscia durante il periodo estivo, la situazione legata alla viabilità si è sempre mantenuta entro ambiti di scorrevolezza e fluidità del traffico veicolare, sia commerciale che da diporto. Le principali arterie provinciali sono state messe alla prova e, grazie al contributo di tutti gli uomini della Polizia di Stato della Polizia Stradale operanti sul territorio, è stata  garantita costantemente una mobilità certa e sicura a tutti gli automobilisti.

Le quasi 700 pattuglie comandate nel periodo in esame hanno vigilato sulla SS675 “Umbro-Laziale”, sulla tratta di competenza provinciale dell’A1 “Autostrada del Sole”, sulla SR2 “Cassia” e “Cassiabis”, sulla SS1 “Aurelia” e sulla SS1bis, sull’A12 tirrenica, sulla SR3 “Flaminia” e sulla SR312 “Castrense” facendo fluire il traffico nelle direttrici nord-sud litoranea, da e per la capitale, nonché nella direzione est-ovest di collegamento tra le tratte autostradali del centro-Italia e quelle costiere.

Il numero degli incidenti si è attestato a 64, di cui 1 sinistro dall’esito mortale (1 decesso), 38 con lesioni e 25 con soli danni alle cose, per un totale di 51 persone rimaste ferite. In un caso, il mezzo coinvolto è stato un veicolo commerciale superiore a 3,5 t, mentre, in un’altra situazione, si è trattato di un autobus.

Rilevante è stata l’attività contravvenzionale e di verifica effettuata, che ha portato al controllo di circa 4.500 veicoli e ad irrogare 1.897 sanzioni al Codice della Strada, con il ritiro di 61 tra patenti e carte di circolazione, nonché alla decurtazione di 1.874 punti-patente. Mancato uso delle cinture di sicurezza, uso del telefonino alla guida, eccesso di velocità sono state le infrazioni maggiormente contestate, anche grazie all’utilizzo del telelaser e dell’autovelox. 1.187 sono stati gli interventi posti in essere sulle strade per le attività di soccorso e 3.005 automobilisti sono stati controllati tramite il precursore, l’etilometro ed il “drug-test” durante i servizi diurni e notturni.

Di questi, 18 sono stati denunciati all’A.G. per guida in stato di ebbrezza alcolica e/o sotto l’effetto di sostanze stupefacenti o psicotrope.

Terminata l’estate, gli agenti della Polstrada si preparano ad affrontare il periodo autunnale con la medesima attenzione e professionalità

 

 

 

I comunicati inviali
a
Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Salva

Salva

centro commerciale tuscia generico

chi è on line

Abbiamo 1344 visitatori online

Salva

Salva

Salva

Salva