Salva

Salva

Salva

Salva

Salva

Salva

Salva

Salva

Salva

Salva

Salva

Salva

×

Attenzione

JFolder: :files: Il percorso non è una cartella. Percorso: /var/www/vhosts/lacitta.eu/httpdocs/images/banda-polizia-di-stato-caffeina-2014

×

Avviso

There was a problem rendering your image gallery. Please make sure that the folder you are using in the Simple Image Gallery Pro plugin tags exists and contains valid image files. The plugin could not locate the folder: images/banda-polizia-di-stato-caffeina-2014


{youtube}3-BvzvmANjA{/youtube}

Viterbo VIDEO un evento unico e raro orgoglio della Città dei Papi

Per il video più in grande clicca su Youtube

26 Giugno 2014. La Banda musicale della Polizia di Stato, composta di 103 elementi di alto valore, apre la serie di eventi proposti da Caffeina Festival 2014.

L'associazione letteraria Mariano Romiti, ha proposto la manifestazione, assecondata subito dalla Questura di Viterbo, dal Comune di Viterbo, dalla Fondazione Caffeina e dalla Curia vescovile.
Presenta la giornalista, Cristina Pallotta.

Il video propone alcune parti scelte tra quelle eseguite, per dare un saggio della grande professionalità dei musicisti e del Maestro Roberto Granata.

Ripresa con iPhone di Mauro Galeotti per il quotidiano www.lacitta.eu

Leggi l'articolo di Laura Ciulli, con la storia della Banda, e vedi le foto scattate da Gianni Uggeri, clicca su Leggi tutto

Musica in uniforme a Viterbo nella suggestiva Piazza san Lorenzo ieri giovedì 26 giugno. La Banda musicale della Polizia di Stato, reduce dal tutto esaurito di Frosinone in occasione del "Memorial  Manfredi", si è esibita in un concerto nella Città dei Papi.

Fondata a Roma nel 1928 e costituita da 103 elementi provenienti dal Corpo delle guardie di pubblica sicurezza il suo primo direttore fu per trent'anni, Giulio Andrea Marchesini.

Musicista di grande sensibilità, autore di numerose trascrizioni e composizioni per Banda di pregevole livello, tra cui Giocondità che, dal 1928, continua ad essere la marcia d'ordinanza del Corpo.

Il suo successore Antonio Fuselli, che assunse l'incarico nel 1957, portò il complesso bandistico a un livello artistico d'eccezione, con ben 102 strumentisti.

Dopo la morte di Fuselli, avvenuta nel 1969, l'allora vicedirettore Pellegrino Bossone, vincendo il concorso nel 1973, fu nominato direttore della Banda musicale. Con lui la banda effettuò la prima incisione discografica nel 1977.

Dopo la riforma della Polizia di Stato del 1981, che ha portato alla smilitarizzazione del Corpo, vennero introdotte anche le figure femminili ed al suo interno il pianoforte e la chitarra, portando così a 105 il numero complessivo degli strumentisti, tutti selezionati attraverso rigorosi concorsi nazionali.

Questo è l'attuale organico che il maestro Maurizio Billi, considerato una  figura di riferimento nel panorama delle Orchestre di fiati a livello internazionale dirige con impegno e bravura.

A Viterbo il concerto è stato diretto dal prestigioso e affabile Maestro Roberto Granata e presentato dalla giornalista Cristina Pallotta.

Laura Ciulli

{gallery}banda-polizia-di-stato-caffeina-2014{/gallery}

I comunicati inviali
a
Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Organizza in Villa party-relax con gli amici,
tra vigneti e uliveti, ampia piscina,
forno a legna, barbecue, cucina,
4 camere da letto, 4 bagni, salone,
taverna con sala biliardo, 2 camini.
Puoi divertirti in ampi spazi, indisturbato.

Il Marrugio mette a tua disposizione
la Villa che vedi qui in foto.
Clicca qui

SALDI DAL 7 LUGLIO

Salva

Salva

chi è on line

Abbiamo 960 visitatori online

Salva

Salva

Salva

Salva