Salva

Salva

Salva

Salva

Salva

Salva

Salva

Salva

Salva

Salva

Salva

Salva


Viterbo VIDEO

a cura di don Mauro Manzoni

Per vedere il VIDEO clicca su Leggi tutto

La presunzione di essere a posto e l'arroganza di essere i buoni, fa si che gli scribi e i farisei sono sorpassati e battuti dai pubblicani e prostitute.

"E' venuto Giovanni - dice Gesù - non gli avete creduto e non vi siete pentiti. I pubblicani e le prostitute invece gli hanno creduto". Stiamo giocando veramente una partita nella nostra vita, un confronto tra la maschera e la coerenza, tra la fede e la vita concreta, tra la parola e il comportamento.

Un confronto che diventa spesso scontro tra il si di dire e il no di fare, tra l'apparire e l'essere. Lo stadio applaude a chi dice si, ma poi non si schioda di un centimetro, mentre fischia chi dice no, ma poi si rimbocca le maniche.

Se ci analizziamo un poco, con serenità e lealtà, dovremmo scoprire in che ruolo stimo giocando questa partita, quanti goal abbiamo segnato con i nostri no e quanti auto goal con i nostri si.

Quante volte siamo stati convocati tra quei peccatori e prostitute che hanno accolto la Parola di Dio nella vita facendola diventare conversione e cambiamento, e quante volte invece annoverati tra le persone per bene senza mai calare il Vangelo nella realtà della vita. Facciamo in modo in questa settimana che la nostra coerenza di vita attiri gli indifferenti e i lontani alla riscoperta dell'amore del Signore per tutti.

PW: http://www.graficapastorale.it - PW: http://www.videograficapastorale.it - FB: https://www.facebook.com/donmaurom - FB: https://www.facebook.com/donmauro.manzoni
FB: https://www.facebook.com/donmauro.manzoniiii - YOU: https://www.youtube.com/user/paroladidiola
Contatta don mauro:Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

I comunicati inviali
a
Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

chi è on line

Abbiamo 1077 visitatori online

Salva

Salva

Salva

Salva