Salva

Salva

Salva

Salva

Salva

Salva

Salva

Salva

Salva

Salva

Salva

Salva


Viterbo CRONACA STORICA da "PIZZERIA IL MONASTERO VITERBO"
Nicolò Maria Torelli 

                      Magugnano negli anni '20 (Archivio Mauro Galeotti)

Nel 1710 Francesco di Paol Pietro Sabatini del Territorio di Viterbo fu ben due volte liberato dalla morte,

perché non volendo vendere cert'erba al pecoraro del Pian di Magugnano, questo alzato l'archibuggio quattro volte provò spararlo al di lui petto; ma non fece mai fuoco, perché in tanto pericolo invocò Francesco la SSma Vergine, dicendo: Madonna della Quercia, liberatemi voi: ed il pecoraro senza farli altro male si partì:

Ma dopo pochi giorni ritrovatolo a sedere nell'arboreto, l'assalì con un Coltello Genovese, e lo colpì nell'orecchio destro, nel collo, nel braccio destro, tagliandoli la vena principale, e con farli sì gran squarcio, che vi bisognorno sette punti, e nel braccio sinistro sì profondamente, che vi entrava un dito, intiero: e benché chiedessi al suo offensore la vita per amor di Dio, e della Madonna della Quercia, quello più, che mai infuriato dette di mano alla storta, e lo ferì sette volte nelle spalle, e vedendolo già tutto intriso nel sangue, lo lasciò.

Chiamò sempre Francesco in suo aiuto la Madonna SSma, che li somministrò tanta forza di potere alzarsi da terra, insellare il Cavallo, montarvi sopra, e da se solo per otto miglia di camino venire a Viterbo, dove dell'undici ferite dieci riconosciute mortali, benche da periti fosse disperato il caso, in breve non senza stupore si trovò sano senza il minimo impedimento.

Frate Nicolò Maria Torelli: Miracoli della Madonna della Quercia di Viterbo, in Viterbo 1793, pag. 184-185)

VITERBO - Via Fattungheri. 10

(Quartiere medievale di san Pellegrino)

Tel. 0761.32.43.46

Chiuso il Mercoledì

I comunicati inviali
a
Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Organizza in Villa party-relax con gli amici,
tra vigneti e uliveti, ampia piscina,
forno a legna, barbecue, cucina,
4 camere da letto, 4 bagni, salone,
taverna con sala biliardo, 2 camini.
Puoi divertirti in ampi spazi, indisturbato.

Il Marrugio mette a tua disposizione
la Villa che vedi qui in foto.
Clicca qui

SALDI DAL 7 LUGLIO

Salva

Salva

chi è on line

Abbiamo 765 visitatori online

Salva

Salva

Salva

Salva