Questa è Norchia, il sito archeologico tutto da scoprire,

le tombe, il torrente, la vegetazione, la pista ciclabile

visite guidate e tanta tanta natura

Salva

Salva

Salva

Salva

Salva

Salva

Salva

Salva

Salva

Salva

Salva

Salva

Viterbo CRONACA STORICA da "PIZZERIA IL MONASTERO VITERBO"
Nicolò Maria Torelli

                                     La fiera della Quercia negli anni '40 ripresa dal campanile del Santuario

La Madonna della Quercia corre in soccorso a chiunque la invochi. In questa narrazione dei miracoli del '700, interessante la descrizione, pur succinta, di una colonna davanti alla Chiesa, di una caduta in un pozzo d'acqua in una bottega della piazza davanti al Santuario, della Festa dedicata alla Madonna, protagonista un "festarolo" e la giostra organizzata dai Mercanti per la Vergine in cui un cavallo... (m.g.)

Gallese STORIA
Claudio Pennisi

                               Leonardo
 
Gli occhi di Monna Lisa è un ritratto di una donna del '500, di dimensioni modeste, con quel sorriso misterioso la Gioconda è conosciuta in tutto il mondo.

Viterbo STORIA
Vincenzo Ceniti Console Touring di Viterbo

                            La Macchina del 1952 di Rodolfo Salcini

Al trasporto del 1952 il Comune di Viterbo è rappresentato dal solo consigliere Michele Lomonaco. Il modello Salcini non piace. Riapre l’Unione con il tenore viterbese Cesare Valletti che canta gratis in Manon.

Viterbo STORIA
Mauro Galeotti

 

Piazza delle Erbe nel 1910 con il Palazzo Sterbini sorto sulla Chiesa di santo Stefano (Archivio Mauro Galeotti)

Merita un ricordo, anzi due, anche da parte di Elisa Angelone che scrive la storia nel precedente articolo, la Chiesa di santo Stefano a Viterbo, perché quasi nessuno oltre l'amico Corrado Buzzi, il quale ha trascritto di essa il "Catasto", ne conosceva la storia, l'esistenza.
Queste due storie della chiesa sono dedicate al grande, umano, studioso, mio amico, Corrado, che non c'è più.

Corrado Buzzi

La chiesa sorgeva sull’area dell’attuale Casa della Pace. 

Viterbo STORIA
Scheda realizzata da Elisa Angelone per il Centro diocesano di documentazione – Viterbo

 

Piazza delle Erbe nel 1900 con il Palazzo della Pace sorto sulla Chiesa di santo Stefano (Archivio Mauro Galeotti)

Costruita in una contrada anticamente detta di “Prato Cavalluccalo”, il territorio sito fra Piazza del Comune, Piazza del Seminario e Piazza Vittorio Emanuele, la chiesa sembra esistere fin dal 1083, mentre S. Simeone, posta poco più in alto, viene donata intorno alla metà dell’XI secolo ai monaci di Farfa1.

La Quercia CRONACA
Gianfranco Ciprini

                             San Massimiliano Maria Kolbe

Carissimo Mauro avvicinandosi la festa di San Massimiliano, ti invio alcune notizie che dimostrano la sua devozione particolare verso la Madonna della Quercia! Con l'occasione facciamo gli auguri al nostro parroco don Massimiliano Balsi!

Viterbo STORIA
Vincenzo Ceniti

Negli anni Cinquanta-Sessanta a Viterbo si contavano una decina di hotel riuniti intorno al Grande Albergo Nuovo Angelo (il più stellato, di seconda categoria) con una sessantina di camere, guidato a quel tempo da un personaggio singolare, Giuseppe Moscucci.

Gallese CRONACA
Claudio Pennisi

San Famiano

Serbate
il mio corpo che possedete 
che maggiori miracoli 
vedrete 

"Tu di Gallese sei gran protettore", recita così il ritornello della canzone "Oggi un canto" dedicata a San Famiano, patrono della città di Gallese.

I comunicati inviali
a
Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Salva

Salva

centro commerciale tuscia generico

chi è on line

Abbiamo 1861 visitatori online

Salva

Salva

Salva

Salva