Salva

Salva

Salva

Salva

Salva

Salva

Salva

Salva

Salva

Salva

Salva

Salva


Viterbo SPORT
Mario Cipolloni

Viterbese 4-3-3 Iannarilli; Celiento, Rinaldi (dal 71' Benedetti) Sini, Peverelli ;Baldassin, Cenciarelli, Di Paolantonio; Vandeputte (dal 61' De Vito), Jefferson (dal 49' De Sousa), Calderini (dal 76' Zenuni).

A disposizione . Micheli, Pini, Bismark, Mendez, Sanè, Pandolfi, Atanasov, Mosti. All. Sottili
 
Carrarese 4-2-3-1 Borra; Ricci (dal 30' Vassallo), Baraie, Murolo, Rosaia; Agyei, Tentoni (dal 46' Cardorelli); Tortori (dal 30' Biasci), Cais (dal 49' Piscopo), Foresta (dal 61' Tavano); Coralli.
A disposizione lagomarsini, Benedini, Benedetti, Possenti, Marchionni, Miele, Vitturini.
 
Reti 3' Jefferson, 46' Di Paolantonio 57' Murolo (C) 
 
Ammoniti  Baldassin, Jefferson 
 
Angoli 6-7 
 
Arbitro Sozza di Seregno
 
Spettatori 1600/700 circa -  circa 5/600 ospiti
 
E' finita con il coro degli sportivi viterbesi ad osannare i gagliardi figli della signora in gialloblu.

E' Finita con la vittoria su una buona Carrarese, vittoria che porta la gialloblu alle finali nazionali.

E' finita con qualche colpo proibito da parte dei ragazzi di Baldini che il coro del pubblico viterbese ha sottolineato con il vecchio ma sempre valido "e nun ce vonno sta".

Un ottimo primo tempo della Viterbese che, dal via del modesto Sozza, ha fatto subito capire agli avversari che questa seconda gara dei play off sarebbe stata assolutamente da vincere e  la rete del grandissimo Jefferson ha dimostrato questo, dopo soli 3' minuti "il brasiliano palla al piede sulla destra converge a sinistra, evita due avversari, un paio di passi e una gran botta che va ad infilarsi alla sinistra dello stuccato Borra", ha messo subito in chiaro le intenzioni sopra dette della Viterbese.

La Carrarese ha provato a rintuzzare le giocate della gialloblu, ma non ha sortito effetti speciali, tutt'altro anzi, la Viterbese ha continuato la sua spinta in specie con Jefferson, quando è in salute è lo spauracchio delle difese ospiti:
al 26' in tandem con Baldassin, un altro mai domo e come sempre uno dei migliori dell'intera partita  insieme a Calderini, Di Paolantonio, e Celiento, con il, grosso supporto del resto della truppa di Sottili, ha la possibilità di raddoppiare, un minuto dopo, 27', la palla del raddoppio capita a Vandeputte, solo davanti a Borra al momento del tiro una zolla del terreno gli evita la gioia della rete, e non finisce qui la supremazia di gioco della gialloblu, perché al 42' in tandem con Calderini, il brasiliano trova lo specchio della porta.

Il palo aiuta Borra a respingere due volte la palla su consecutivi tentativi ancora di Jefferson e Calderini, in contropiede la Carrarese colpisce il palo con Vassallo. 

Nella ripresa ancora la Viterbese a fare la partita, al 46' il raddoppio gialloblu con Di Paolantonio, al 49' il palo si oppone ad un tiro di Jefferson, ancora lui poi, purtroppo, a seguito di un forte colpo subito da Murolo il brasiliano è costretto a chiedere il cambio.

Entra De Sousa, che è si bravo ma non è Jefferson e allora la Carrarese che non ha  più il pericolo del n° 18 gialloblu, inizia a prendere metri e a tenere la Viterbese arroccata a difendere il doppio vantaggio.

Al 57',da una rimessa dalla bandierina Murolo di testa accorcia il divario, 2/1, la pressione degli ospiti è continua, Sottili ricorre ai cambi così come Baldini per arrivare almeno al pareggio.

Tiene bene la difesa della Viterbese, continui gli scontri fisici, come continue sono le incitazioni e le non certo verbali provocazioni da educande, ne fa le spese Baldini: espulso! 

Quattro minuti di recupero e la Viterbese ad esultare e ringraziare il pubblico.

Si va, meritatamente, per il gioco espresso nelle due gare con Pontedera e Carrarese, alle finali nazionali, nel pomeriggio si saprà, per sorteggio, quale squadra tra: Pisa, Sambendettese, Trapani, Alessandria, Reggiana  incontrare, si giocherà con gare di andata e ritorno, domenica 20 e mercoledì 23.
 

I comunicati inviali
a
Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Organizza in Villa party-relax con gli amici,
tra vigneti e uliveti, ampia piscina,
forno a legna, barbecue, cucina,
4 camere da letto, 4 bagni, salone,
taverna con sala biliardo, 2 camini.
Puoi divertirti in ampi spazi, indisturbato.

Il Marrugio mette a tua disposizione
la Villa che vedi qui in foto.
Clicca qui

SALDI DAL 7 LUGLIO

Salva

Salva

chi è on line

Abbiamo 921 visitatori online

Salva

Salva

Salva

Salva