Salva

Salva

Salva

Salva

Salva

Salva

Salva

Salva

Salva

Salva

Salva

Salva


Tarquinia POLITICA


Olmi, Alberto Tosoni, Catini, Martina Tosoni, Battilocchio

Il movimento politico di centro destra “Rinnova”, venerdì scorso ha effettuato lo scambio di auguri per le festività natalizie.

Un incontro proficuo che ha visto la partecipazione di amministratori, amici e simpatizzanti del gruppo politico. Si è parlato molto di politica, visto che il 2017 sarà un anno particolarmente impegnativo, con le elezioni comunali e quelle per l’Università Agraria, ente quest’ultimo che non ha ancora un commissario.

“Sono in tanti a tirarci per la giacca in questi giorni – ha esordito il coordinatore Manuel Catini – noi siamo attenti a qualsiasi candidatura che viene dal territorio ma non vogliamo farci imbrigliare in giochi che non ci appartengono. La nostra forza è l’unione e tutte le scelte le faremo insieme. La politica deve premiare il merito, le idee ed il consenso, valorizzando chi negli anni ha lavorato per una causa comune sul territorio.”

Una bellissima presenza è stata quella di Alessandro Battilocchio, ex sindaco di Tolfa ed Europarlamentare, che ha portato il suo saluto al coordinatore Manuel Catini e a tutta la comunità di “Rinnova”. “Rappresentate a Tarquinia una bellissima realtà – ha detto Battilocchio - che ha sempre ottenuto consensi all’insegna delle idee e dell’amore per questa terra. Continuate compatti il percorso.”

“Ci guida esclusivamente l’amore per la nostra bella città. – ha esordito Silvano Olmi – assieme agli alleati di “Idea Sviluppo” abbiamo lanciato da tempo un progetto. Sia ben chiaro che non abbiamo padrini e non cerchiamo padroni, certe candidature calate dall’alto non ci convincono. Siamo per l’unità del vero centro destra e puntiamo ad allargare ancora il nostro consenso anche a chi nelle scorse elezioni non ci ha votato ed oggi è pronto a farlo.”

Gradito l’intervento del consigliere comunale Pietro Serafini, il quale ha rimarcato il percorso fatto insieme a Rinnova nelle ultime elezioni dell’Università Agraria e che appena un anno dopo ha visto la caduta dell’amministrazione di centro sinistra. “Serve un progetto articolato per aggregare di più, un programma elettorale condiviso e una grande capacità di dialogo. Vogliamo battere il centro sinistra e lo faremo con l’aiuto della gente.”

“Serve una scossa per la città – ha concluso Alberto Tosoni – e noi ci sentiamo le capacità per riportare Tarquinia in alto. L’entusiasmo del movimento Rinnova, l’ampia rappresentanza del tessuto sociale all’interno e l’esperienza di chi ci ha preceduto è un mix che può fare la differenza. Rinnova vuole ascoltare tutti e così faremo. ”

Movimento politico Rinnova – Tarquinia (VT)

I comunicati inviali
a
Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Chi è online ora assieme a te

Abbiamo 910 visitatori online


Salva

Salva

Salva

Salva

Salva

Salva

Salva

Salva

Salva

Salva

Salva

Salva

Salva