Salva

Salva

Salva

Salva

Salva

Salva

Salva

Salva

Salva

Salva

Salva

Salva


Viterbo LIBRI
Leonardo Vietri

Dopo aver perlustrato in lungo ed in largo l’universo dei dandies e dei miti (minori) contemporanei, Giuseppe Scaraffia indaga luoghi, oggetti e pratiche misconosciute dei grandi letterati del secolo scorso.

Il suo sguardo è colto ed irriverente, mentre descrive le scorribande di Modì e Flaubert, D’Annunzio e Proust, e molti altri pescando da aneddoti di vita non meno che dai loro personaggi letterari. Tra le voci: Flirt, Eredità, Deserto, Capelli, Capodanno, ma anche Corna, Fellatio, Sedere e Assenzio. Il ritratto di una (belle) époque.

In modo leggero e ironico, un acuto e intelligente Giuseppe Culicchia si diverte ad elencare una dopo l’altra, le sostanze dei nostri discorsi: un miscuglio di chiacchiere da bar, opinioni basate su pregiudizi e bufale del web. Se la società – e i discorsi che si fanno in essa – fossero un immenso cumulo di sciocchezze e frasi fatte, questo sarebbe il nostro dizionario, non la Treccani, ma un ottimo Bignamino da avere sempre a portata di mano per poter dire la propria su tutto (e su niente, ovviamente).

Leonardo Vietri

I comunicati inviali
a
Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.


Chi è online ora assieme a te

Abbiamo 694 visitatori online

-

--

Salva

Salva

Salva

Salva

Salva

Salva

Salva

Salva

Salva

Salva

Salva

Salva

Salva

Salva

Salva

Salva

Salva

Salva

Salva

Salva

Salva

Salva