Salva

Salva

Salva

Salva

Salva

Salva

Salva

Salva

Salva

Salva

Salva

Salva

Viterbo LIBRI ROSIANI

 

Alessandro Finzi e Pedro Gonzales Redondo, alle spalle santa Rosa

Ricardo Lucio Perriello ha recensito il libro di Alessandro Finzi e Pedro Gonzales Redondo, Sulle tracce di santa Rosa. Diario di viaggio in Spagna, del Centro Studi Santa Rosa da Viterbo, Viterbo 2014, pp. 125. ISBN 978-88-907643-2-5.

Il Libro scritto da Alessandro Finzi e Pedro Gonzalez Redondo Sulle tracce di Santa Rosa. Diario di viaggio in Spagna, pubblicato dal Centro Studi Santa Rosa da Viterbo grazie al contributo della Fondazione CARIVIT, ci offre degli spunti di riflessione assai interessanti per lo studio della grande Santa viterbese e del suo culto.  

Viterbo LIBRI SANTA ROSA

Alla Libreria dei Salici, il 3/5/2014 alle ore 18,00, Michele Buscemi presenterà il suo libro “Una Rosa fiorì sulla croce".


“In questo libro si ricostruiscono e si ripercorrono tutte le tappe della vita e dei miracoli della Vergine viterbese nei secoli fino ad oggi, in un cammino parallelo fra storia, tradizione e scienza. S. Rosa è collocata nel contesto dello scenario epocale e storico, dipinto a pennellate suggestive, in cui si svolse la sua breve e folgorante epopea.


Viterbo
LIBRI


Gaetano Borrelli è un sociologo dell’ambiente e dell’energia. Lavora presso l’Unità Centrale Studi e Strategie dell’Enea e insegna Valutazione delle politiche pubbliche e partecipazione del cittadino presso l’Università “La Sapienza” di Roma.

In tutti questi anni ha scritto molto sul rapporto ambiente energia e società pubblicando su questo tema tra gli altri i volumi: Tecnologia, rischio e ambiente.
Tra interessi e conflitti sociali; Da Chernobyl a Fukushima passando per Scanzano. Il nucleare e l’opinione pubblica in Italia e Il nucleare al tramonto. Referendum, media e nuovo sentimento degli italiani.


Rumkowski e gli orfani di Lodz

Lucille Eichengreen
traduzione di Fabio Viola

Lucille Eichengreen ha vissuto all’interno della più longeva tra le comunità ebraiche intrappolate nell’Europa nazista, quella del ghetto di Lodz, il secondo della Polonia dopo Varsavia, dominato dalla controversa figura di Chaim Rumkowski, rievocata anche da Primo Levi ne I sommersi e i salvati...

Arne Dahl
traduzione di Carmen Giorgetti Cima

 

L'inizio di una nuova serie di thriller dal respiro internazionale che sta conquistando i lettori di tutto il mondo

Il crimine non ha nazionalità. I tentacoli del male non conoscono frontiere e si estendono ovunque. Una nuova unità operativa top-secret dell'Europol con sede all'Aia. La chiamano Op Cop. Un gruppo con connessioni in tutta Europa guidato dallo svedese Paul Hjelm. Il suo obiettivo è sconfiggere la criminalità internazionale...

Salva

Salva

I comunicati inviali
a
Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

chi è on line

Abbiamo 945 visitatori online

Salva

Salva

Salva

Salva