Salva

Salva

Salva

Salva

Salva

Salva

Salva

Salva

Salva

Salva

Salva

Salva

×

Attenzione

JFolder: :files: Il percorso non è una cartella. Percorso: /var/www/vhosts/lacitta.eu/httpdocs/images/garofano-labirintimale-sleonardo-2014

×

Avviso

There was a problem rendering your image gallery. Please make sure that the folder you are using in the Simple Image Gallery Pro plugin tags exists and contains valid image files. The plugin could not locate the folder: images/garofano-labirintimale-sleonardo-2014



Il già generale dei RIS di Parma, Luciano Garofano

Viterbo
EVENTI CONOSCENZA


"I labirinti del male" hanno fatto tappa a Viterbo per aprire la conoscenza, per scuotere le coscienze su un problema che non ha tempo, non conosce differenze socio-culturali: la violenza sulle donne.

 

Uno spettacolo teatrale molto forte, incisivo, dove il già generale dei RIS di Parma, Luciano Garofano interpreta se stesso: è lui con la sua professionalità, la sua esperienza, le sue emozioni.

La rappresentazione  indaga  entrambe le facciate della stessa medaglia, quella della violenza. Una brava ed intensa Giorgia Ferrero, reduce dall'esperienza ne "La grande bellezza", interpreta il ruolo della donna e del carnefice, in un vortice tra realtà e finzione, e lui il paladino delle donne vittime, analizza  quegli aspetti che troppo spesso sono trascurati, come il forte ruolo della tecnologia, un vademecum per sapere cosa fare se si è vittima di violenza, il ruolo delle Istituzioni.

I suoi interventi sono mirati e concreti e trapela, anche da una certa emozione nell'esposizione, il suo dispiacere, la sua preoccupazione per tutte quelle donne di cui si è dovuto occupare. Luciano Garofano ci invita "a non accettare qualsiasi cosa in nome dell'amore, quell'amore malato che procura lividi, umiliazioni e troppo spesso la morte".

Sicuramente molto si deve anche alla drammaturga Giulietta Kelly, che con questo copione

, interpretato dai protagonisti con il cuore, che ha saputo creare un filo invisibile tra la vita e la morte, la paura e la rabbia, il sangue e l'incubo del femminicidio.

Originale e d'effetto la regia di Alessandro Molinari che sapientemente ha reso partecipe in un particolare gioco di immagini, suoni e musiche tutte le sfaccettature di un orrore ormai sempre più preponderante.

Grande contributo quello della  trascinante song writer Laura Trent, che ha collaborato alla colonna musicale dello spettacolo e si è esibita dal vivo sul palco del san Leonardo.

Non è stato facile per me assistere a "I labirinti del male", non c'era niente per cui gioire, ma solo un'infinita tristezza nel pensare all'orrore che hanno vissuto quelle povere donne, ma con la consapevolezza di continuare, anche grazie a persone come Luciano Garofano, Giorgia Ferrero, Laura Trent, Giulietta Kelly ed Alessandro Molinari a liberarci dai labirinti del male, per andare oltre...

Laura Ciulli
{gallery}garofano-labirintimale-sleonardo-2014{/gallery}

I comunicati inviali
a
Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Organizza in Villa party-relax con gli amici,
tra vigneti e uliveti, ampia piscina,
forno a legna, barbecue, cucina,
4 camere da letto, 4 bagni, salone,
taverna con sala biliardo, 2 camini.
Puoi divertirti in ampi spazi, indisturbato.

Il Marrugio mette a tua disposizione
la Villa che vedi qui in foto.
Clicca qui

Salva

Salva

chi è on line

Abbiamo 761 visitatori online

Salva

Salva

Salva

Salva