Salva

Salva

Salva

Salva

Salva

Salva

Salva

Salva

Salva

Salva

Salva

Salva

×

Attenzione

JFolder: :files: Il percorso non è una cartella. Percorso: /var/www/vhosts/lacitta.eu/httpdocs/images/minifestival-viterbo-2015

×

Avviso

There was a problem rendering your image gallery. Please make sure that the folder you are using in the Simple Image Gallery Pro plugin tags exists and contains valid image files. The plugin could not locate the folder: images/minifestival-viterbo-2015


Fabrica di Roma EVENTI Come sempre, sono stati incoronati i “vincitori di tappa”

(Foto Gianni Uggeri, vedi alla fine dell'articolo la galleria fotografica)

Le due semi finali del Mini Festival di Viterbo 2015 hanno emesso i loro verdetti.

Venerdì 20 e sabato 21 marzo, al Teatro Tenda “Palarte” di Fabrica di Roma, i partecipanti al 18° “Mini Festival di Viterbo” si sono dati battaglia a forza di acuti ed interpretazioni vocali da brivido.

Come sempre, sono stati incoronati i “vincitori di tappa” – uno per ogni categoria – che hanno avuto accesso diretto alla finale di domenica 29 marzo, alle ore 17,00, al Teatro San Leonardo di Viterbo.

Questi i loro nomi:

Semi finale del 20 marzo:

-       cat. 6-11 anni: Beatrice Zoco (Roma), con il brano “Promise this” (C. Cole);

-       cat. 12-15 anni: Martina Del Corso (Latina), con il brano “Clown” (E. Sandè);

-       cat. 16-20 anni: Alessia Montesano (Roma), con il brano “Bring me to life” (Evanescence).

Semi finale del 21 marzo:

-       cat. 6-11 anni: Chiara Osso (Roma), con il brano “Niente” (A. Amoroso);

-       cat. 12-15 anni: Beatrice Piciollo (Bagnoregio), con il brano “Mama knows best” (Jessie J);

-       cat. 16-20 anni: Giovanni  Comite (Mirto Crosia), con il brano “Troppo buono” (T. Ferro).

Livello molto alto e grande equilibrio  sono stati il comune denominatore delle due serate, che hanno già messo in seria difficoltà la giuria… possiamo già presagire – e pregustare – cosa potrà accadere in finale!

Tra una categoria e l’altra, mentre si aspettava che la giuria facesse il suo lavoro, è stato il turno di Giorgia Saponaro (11 anni, già vincitrice di Mini Festival e attuale finalista nazionale del “Junior Talent Lab”, in estate su “Italia 1”), di Pamela Tamantini (vincitrice dello scorso Mini Festival, ora fuori età) e di Davide Valeri (vincitore di due Mini Festival e ormai avviato  sulla strada del cantautorato) intrattenere il pubblico, ovviamente fuori concorso!

Gli altri finalisti sono usciti dalla classifica congiunta delle due semifinali.

Questo il quadro completo dei talentuosi giovani cantanti che saranno in gara, a Viterbo, per l’atto conclusivo di questo Mini Festival.

Saranno 22 finalisti, segno che la giuria non ha potuto dirimere alcuni pari merito!

La serata è stata presentata dallo “strano duo” formato da Giulia Anesini (cantante) e da Stefano Fapperdue (alias “Mago StefanClod”), ormai affiatatissimi, che si sono anche esibiti in quella che è la loro vera specialità.

Come ormai noto, il 18° ”Mini Festival di Viterbo”, è un concorso canoro riservato a ragazzi/e da 6 a 20 anni, che l’Associazione “Omniarts” organizza con il patrocinio ed il contributo dei Comuni di Viterbo e Fabrica di Roma, con la collaborazione di Tuscia in Jazz, e che fa parte degli eventi di solidarietà portati avanti da “Viterbo con Amore”.

                                                                                             Associazione OMNIARTS

{gallery}minifestival-viterbo-2015{/gallery}

I comunicati inviali
a
Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Organizza in Villa party-relax con gli amici,
tra vigneti e uliveti, ampia piscina,
forno a legna, barbecue, cucina,
4 camere da letto, 4 bagni, salone,
taverna con sala biliardo, 2 camini.
Puoi divertirti in ampi spazi, indisturbato.

Il Marrugio mette a tua disposizione
la Villa che vedi qui in foto.
Clicca qui

Salva

Salva

chi è on line

Abbiamo 518 visitatori online

Salva

Salva

Salva

Salva