Salva

Salva

Salva

Salva

Salva

Salva

Salva

Salva

Salva

Salva

Salva

Salva


Grotte di Castro CULTURA

13 musei del SIMULABO si raccontano. Un progetto a cura di Banda del racconto. Dodicesimo – e penultimo – episodio. Grotte di Castro, gli arcavoli Etruschi.

Evidenze archeologiche e passioni localiste. Grotte di Castro, sabato 7 aprile 2018. Partenza da piazza Giacomo Matteotti, ore 15. Progetto “Ager”. I 13 musei del SIMULABO (Sistema museale del lago di Bolsena) si raccontano. Ostetrica d’eccezione: Banda del racconto.

Dopo i successi di Castro, Bolsena (prima l’Acquario poi il museo Territoriale) e Gradoli, il dodicesimo – e penultimo – appuntamento di Ager è a Grotte di Castro per una passeggiata/racconto attraverso la ricca serie di necropoli e di insediamenti che circondano Grotte.

Protagonista, insieme con Antonello Ricci di Banda del racconto, Mariaflavia Marabottini, direttrice del museo Civita. Letture affidate a Pietro Benedetti.

Appuntamento sabato 7 aprile, ore 15.00 in piazza Matteotti. Indossare calzature adatte. Per il rientro in paese sarà attivo un servizio-navetta gratuito.

Partecipazione gratuita.

* * * 

Inaugurato nel 1993 presso la primigenia sede del palazzo del Podestà, il museo Civita è oggi ospitato all’interno di un prestigioso palazzo disegnato da Jacopo Barozzi da Vignola. Dalle parole della sua direttrice, l’archeologa Mariaflavia Marabottini, emerge l’immagine di un museo a fortissima vocazione didattica. Il percorso allestitivo è articolato in due macrosezioni.

La prima dedicata alla vita quotidiana degli Etruschi, localmente percepiti (ancora oggi, e in modo forte) come antenati; la seconda all’Al-di-là. I reperti esposti provengono dalle necropoli di Vigna la Piazza, Centocamere e dall’abitato della Civita. Proprio l’antico insediamento sarà teatro della passeggiata/racconto prevista per il 7 aprile. Punto di arrivo della passeggiata: la necropoli di Pianezze. 

* * *

Dodicesima tappa di “Ager”. Un progetto targato SIMULABO (Sistema museale del lago di Bolsena). Complice-ostetrica la Banda del racconto, i 13 musei del SIMULABO finalmente si raccontano. Per la prima volta i direttori della bella costellazione museale squadernata intorno al più grande lago vulcanico d’Europa si “confidano” pubblicamente: la loro formazione; la loro personale esperienza-idea di museo; i rapporti tra il museo da loro diretto e la comunità locale (ma anche il modo in cui la comunità vede-vive il proprio museo); la certezza condivisa della tensione a una pedagogia civile che scorre, come linfa vitale, a rinvigorire il Sistema stesso; peculiarità e vocazioni specifiche che connettono, con puntuale originalità, il museo da loro diretto alla realtà specifica dell’ager su cui il museo stesso fa perno: intorno ai singoli borghi, il territorio agricolo, boschivo, lacuale, il paesaggio ergologico delle comunità e quello storico-archeologico delle più antiche civiltà.

Ma soprattutto infine – quale novello Aladino – ciascun direttore sfregherà, per noi di Banda del racconto, la sua lampada delle storie, rievocando dallo scrigno del suo museo, dalle profondità del tempo e dello spazio, una vicenda inedita e scordata. Da ciascuna storia, una passeggiata/racconto. Dalla raccolta delle passeggiate, infine, un libro (per i tipi di Davide Ghaleb Editore): una guida davvero sui generis, un virtuoso biglietto da visita (nuovo-nuovo di zecca) per il SIMULABO e il suo territorio. Un volume destinato alla curiosità dei turisti ma anche di noi “indigeni” alto laziali.

Ager è un progetto finanziato dalla Regione Lazio con L.R. 23 ottobre 2009, n. 26 – Disciplina delle iniziative regionali di promozione della conoscenza del patrimonio e delle attività culturali del Lazio (e successive modifiche).

I comunicati inviali
a
Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Organizza in Villa party-relax con gli amici,
tra vigneti e uliveti, ampia piscina,
forno a legna, barbecue, cucina,
4 camere da letto, 4 bagni, salone,
taverna con sala biliardo, 2 camini.
Puoi divertirti in ampi spazi, indisturbato.

Il Marrugio mette a tua disposizione
la Villa che vedi qui in foto.
Clicca qui

SALDI DAL 7 LUGLIO

Salva

Salva

chi è on line

Abbiamo 867 visitatori online

Salva

Salva

Salva

Salva