Salva

Salva

Salva

Salva

Salva

Salva

Salva

Salva

Salva

Salva

Salva

Salva


Viterbo CRONACA RIFLESSIVA MA I PROBLEMI DEL PRONTO SOCCORSO?

Giornata impegnativa ed importante quella di giovedì 19 giugno a Viterbo: il sindaco Leonardo Michelini ha fatto gli onori di casa al sottosegretario al Lavoro ed alle Politiche  Luigi Bobba anche in sala Regia a Palazzo dei Priori.

Dopo l'inaugurazione del nuovo Ambulatorio di Quartiere e la presentazione del progetto del Centro Sociale Polivalente " Casale del Carmine ", vi  si è tenuto, infatti, il  convegno " Riflessioni sulla Riforma del Terzo Settore.

A parteciparvi gli onorevoli Luigi Bobba e Giuseppe Fioroni.
Una Riforma che prevede un nuovo welfare partecipativo, la valorizzazione del potenziale di crescita del settore ed un premio sistematico di sostegno a chi investe nella responsabilità sociale. 29 punti con 5 linee guida con cui il Governo intende ricomporre il rapporto tra Stato e cittadini, tra pubblicità e privato in base a principi di solidarietà sociale ed equità.

Per Leonardo Michelini  che ha introdotto il dibattito, vanno portati avanti progetti utili per la società. " Viterbo è una città che vuole rappresentare sotto ogni punto di vista la sua risorsa umana, ed uno dei punti è proprio il volontariato - ha esordito il Sindaco - facendo sistema  e partendo dai bisogni delle persone, ognuno con il suo mandato, coniugando le necessità in un sistema di rete ".

Per il Sottosegretario Bobba la Riforma deve cercare di mettere mano alla normativa di questi anni vissuti a volte in modo confuso, contraddittorio per semplificare la vita alle realtà associative, " Perché se la Repubblica deve favorire, che è il contrario di complicare, dobbiamo far sì che ci sia una legislazione semplice,chiara, trasparente - secondo l'onorevole Bobba -  e con la vicinanza delle Istituzioni  riordinare poi questo Settore, perché la Legislazione anche in questo ultimo decennio, è cresciuta con elementi assolutamente positivi: una varietà importante  come le onlus, le cooperative sociali che corrisponde alla pluralità, alla varietà da non comprimere, ma riordinare, finalizzare".

Toccato anche il tasto del Servizio civile dove il Sottosegretario reputa che se c'è trasparenza tutto migliora in questo mondo e in particolare la Riforma del Servizio civile, esperienza importante di cui è stato fatto giorni fa un bando che riguarderà circa 37000 giovani , anche se l'obiettivo del governo Renzi è di giungere a 100000 impegnati in questo servizio.

Tutto questo inteso come un dovere di cittadinanza, come senso di appartenenza alla propria comunita,  incontrando  persone che presentano delle realtà difficili in un'esperienza che comunque introduce ad un percorso professionale dove maturare esperienze pre professionali. Un investimento, quindi, in termine di risorse, anche nelle imprese sociali con l'intento di generare un'utilità sociale, oltre che nel profitto.

Per l'assessore ai Servizi Sociali Fabrizio Fersini è sicuramente un tema forte che chiama gli Amministratori come attori istituzionali, riguardando il codice civile e distinguere ciò che è sociale, da ciò che non lo é.
" Bisogna promuovere il for people - ha espresso Fersini   - una legge che produca lavoro, con l'impresa sociale stimolata" .

Dare risposte immediate ed innovative è comunque molto importante secondo il consigliere delegato Marco Ciorba, presidente della Consulta del volontariato, per far decollare le imprese sociali. Un valore aggiunto anche per l'intero Paese, non solo per l'Amministrazione, perché " Abbiamo bisogno di innovazione, associazionismo no profit, per contribuire alla rinascita sociale, economica e culturale e la Riforma deve dare un segno attivo agli Enti locali per arrivare allo scambio della buona prassi ".
Quello che è emerso e che attraverso  l'associazionismo si crea il punto di congiunzione tra pubblico e privato,tra Amministrazione e cittadini.

Laura Ciulli

I comunicati inviali
a
Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Organizza in Villa party-relax con gli amici,
tra vigneti e uliveti, ampia piscina,
forno a legna, barbecue, cucina,
4 camere da letto, 4 bagni, salone,
taverna con sala biliardo, 2 camini.
Puoi divertirti in ampi spazi, indisturbato.

Il Marrugio mette a tua disposizione
la Villa che vedi qui in foto.
Clicca qui

SALDI DAL 7 LUGLIO

Salva

Salva

chi è on line

Abbiamo 892 visitatori online

Salva

Salva

Salva

Salva