Salva

Salva

Salva

Salva

Salva

Salva

Salva

Salva

Salva

Salva

Salva

Salva


Viterbo CRONACA

La XXXV edizione della Riunione Annuale dei Ricercatori di Elettrotecnica (ET 2019), si terrà a Viterbo nel Giugno 2019

e sarà organizzato dal gruppo di Ingegneria del Dipartimento DEIM dell’Università degli Studi della Tuscia, in collaborazione con il Gruppo Nazionale Elettrotecnica (www.gruppoelettrotecnica.it), organismo composto da studiosi che svolgono attività di ricerca nel settore dell’Elettrotecnica in Italia. 

Il settore culturale dell’Elettrotecnica studia gli aspetti teorici e sperimentali dei campi elettromagnetici e dei circuiti, e ne promuove le relative applicazioni all'ingegneria.

La riunione, che rappresenta il momento di incontro e confronto fra gruppi di ricerca e aziende, fornisce una panoramica delle attività più recenti nel campo dell’Elettrotecnica e ha lo scopo di coinvolgere tutte le componenti della comunità scientifica nazionale, in particolare, i giovani dottorandi e ricercatori.

Il gruppo di Elettrotecnica della Tuscia, coordinati dal Prof. Giuseppe Calabrò, che annovera, altresì, un gruppo di giovani studiosi under 30, comprende un ricercatore, due assegnisti di ricerca, e quattro dottorandi, ed è presente nell’offerta formativa di Ingegneria con tre corsi: Elettrotecnica, Informatica Industriale (Internet of Things e Big Data) nella laurea triennale in Ingegneria Industriale, e Tecnologie per la Fusione Nucleare nella laurea magistrale in Ingegneria Meccanica.

Le attività di ricerca del Gruppo si esplicano su molte direttrici, tutte nell’ambito dell’elettromagnetismo applicato proprio al Settore Scientifico dell’Elettrotecnica. In particolar modo, esse sono indirizzate al calcolo numerico di campi magnetici quasi stazionari, con particolare riferimento alla modellazione nel settore della fusione termonucleare controllata, nonché alla simulazione in numerosi altri campi di applicazione, come la diagnostica elettromagnetica non invasiva e la modellistica numerica innovativa di sistemi elettromagnetici complessi.

La notevole visibilità e risonanza dell’attività del gruppo di ricerca nella comunità scientifica internazionale che si occupa di “computational electromagnetics” e di “fusion plasma engineering” è confermata dalla circostanza che i componenti del gruppo di ricerca sono co-autori (in alcuni casi autori principali) di diversi strumenti computazionali, ben noti alla comunità scientifica e in alcuni casi ampiamente utilizzati in laboratori e centri di ricerca in tutto il mondo.

Il gruppo vanta numerose pubblicazioni scientifiche nazionali ed internazionali su riviste e ha in atto collaborazioni, testimoniate da lavori scientifici comuni o da partecipazioni congiunte a progetti di ricerca, con diverse decine di università e istituzioni di ricerca nazionali, europee e internazionali e con i team di progetto di diversi dispositivi fusionistici attualmente in fase di design o costruzione, come: la Princeton University, L’École polytechnique fédérale de Lausanne, il Max Plank Institute di Garching (Monaco), l’Accademia delle Scienze Cinese, l’E.N.E.A. Centro Ricerche di Frascati, il consorzio C.R.E.A.T.E. e imprese come la Walter Tosto e la Fantini Sud. 

Nell'ambito di queste ricerche, gli studenti di ingegneria dell'ateneo viterbese hanno occasioni di periodi di studio all'estero e tirocini. A questo proposito è opportuno ricordare che il test di ingresso standard  per l’immatricolazione al Corso di Laurea in Ingegneria Industriale si terrà il giorno 6 Settembre 2018 alle ore 9:30 presso le aule informatiche del complesso di Santa Maria in Gradi a Viterbo.

Il bando e la procedura di prenotazione online sono accessibili dalla home page del sito di Ateneo (sezioni “Test di accesso” e “Studenti”) e dalla pagina web www.unitus.it/testingegneria. Sulla stessa pagina web sono disponibili anche le modalità di svolgimento della prova e le simulazioni dei test di ingresso. La procedura di iscrizione sarà attiva fino alle ore 23:00 del 4 Settembre 2018.

 

 

I comunicati inviali
a
Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Salva

Salva

chi è on line

Abbiamo 1550 visitatori online

Salva

Salva

Salva

Salva