Salva

Salva

Salva

Salva

Salva

Salva

Salva

Salva

Salva

Salva

Salva

Salva


Viterbo CRONACA
Ivano Aidala

                             Francesco Bigiotti

MONDO PLASTICO
E pensare che 'plastica' in origine era un 'etimo' greco che voleva dire modellare.

Oggi, invece, è diventata un malanno intercontinentale. Questa 'maledetta' plastica viene usata anche quando non cene sarebbe assolutamente bisogno. Ha sostituito, oltretutto, 'elementi' che prima erano utili - a volte addirittura indispensabili - per produrre una moltitudine di oggetti.

Ora, e forse finalmente, c'è chi ha dichiarato guerra alla 'signora plastica', come per esempio ha fatto Bagnoregio, ovvero 'la città che muore' in provincia di Viterbo, grazie a Francesco Bigiotti, per rendere il suo Comune il primo centro italiano e mondiale 'plastic free'.

L'ordinanza del signor Sindaco prevede la messa al bando di piatti, posate, bicchieri, bottiglie, buste, involucri di plastica: "Ho deciso di farlo - ha spiegato il Sindaco - perché oggi siamo una vetrina internazionale. Intendiamo lanciare messaggi importanti di evoluzione e civiltà e quello dato alla lotta alla plastica è un tema significativo per tutta l'umanità".
Ora speriamo che l'esempio di Bagnoregio sia ripreso da tutti i Comuni italiani. Sarebbe un vero miracolo, ma sperare per fortuna non costa nulla.

PAURA DA NOVANTA
Una società inglese ha classificato le maggiori fobie che inguaiano le persone. Eccole qua:
ACROFOBIA - paura delle altezze (scala, balcone, ecc.)
OFIDIOFOBIA - paura dei serpenti
GLOSSOFOBIA - paura di parlare in pubblico
ARACNOFOBIA - paura dei ragni
CLAUSTROFOBIA - paura dei piccoli spazi
MUSOFOBIA - paura dei topi, dei criceti, ecc.
BELONEFOBIA - paura di aghi e spilli
FOBOFOBIA - paura della paura.

TUTTI AL MARE
C'è una graduatoria anche per i più ciccioni sulle italiche spiagge. Lo abbiamo appreso da "Il Tempo" (indagine della Coldiretti) e la riportiamo fedelmente. Eccola:
Basilicata (52,7 per cento della popolazione in sovrappeso)
Abruzzo (52,3), Molise (51,9), Campania (51,1), Calabria (50,4), Sicilia (49,1), Liguria (44), Val d'Aosta (43,4), Lombardia (43,2), Lazio (42).

RAGAZZE MONDIALI
L'Italia di football femminile ha battuto il Portogallo (3-0) e si è classificata al primo posto nel suo girone per il Mondiale che si disputa in Francia fino al 7 luglio 2019, con 24 squadre, tra le quali anche Francia, Brasile, Spagna, Cile, Australia, Cina, Corea del sud, Giappone, Thailandia.
Finora, 3 titoli sono andati agli Stati Uniti, 2 alla Germania, 1 al Giappone ed alla Norvegia. Il prossimo 4 settembre ci sarà Belgio-Italia.

Nel girone eliminatorio la nostra Nazionale si è piazzata al primo posto con questa graduatoria:
1^ Italia p. 21
2° Belgio p. 10. E poi Portogallo e Romania (5 punti), Moldova p.0.
Prossima gara (4 settembre 2018): Belgio-Italia.

I comunicati inviali
a
Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Organizza in Villa party-relax con gli amici,
tra vigneti e uliveti, ampia piscina,
forno a legna, barbecue, cucina,
4 camere da letto, 4 bagni, salone,
taverna con sala biliardo, 2 camini.
Puoi divertirti in ampi spazi, indisturbato.

Il Marrugio mette a tua disposizione
la Villa che vedi qui in foto.
Clicca qui

SALDI DAL 7 LUGLIO

Salva

Salva

chi è on line

Abbiamo 1390 visitatori online

Salva

Salva

Salva

Salva