Salva

Salva

Salva

Salva

Salva

Salva

Salva

Salva

Salva

Salva

Salva

Salva


Cellere POESIA
Mario Olimpieri

Mauro, in questa poesia paragono gli esseri umani alle infinite gocce del mare: queste ultime sono particelle di una immensità, così come noi siamo utili elementi dell’umana famiglia. Buona domenica a te e ai lettori. Mario

Siamo come gocce nell’azzurro mare

 

“Misera me,

umile gocciolina,

e grande tu,

immenso mare,

che d’acque lambisci

le assolate spiagge

e doni gioia

a sorridenti bimbi!”

“Perché

<misera me>

vai tu dicendo?

Ma non sai

che altro non son io

che l’insieme

di miliardi e miliardi

di goccioline?

Deh, vieni anche tu

a far compagnia

alle amate tue sorelle,

ed ancor più sarò

felice mare,

dopo il lieto incontro!”.

A sì nobile invito

in mar si tuffò

la gocciolina

e gran festa ci fu

per quella magica

e splendida fusione.

Ed ora che dir di noi?

Che similmente viviam            

l’affascinante sorte

d’essere gocce

nell’azzurro mare

dell’umana famiglia.

I comunicati inviali
a
Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Organizza in Villa party-relax con gli amici,
tra vigneti e uliveti, ampia piscina,
forno a legna, barbecue, cucina,
4 camere da letto, 4 bagni, salone,
taverna con sala biliardo, 2 camini.
Puoi divertirti in ampi spazi, indisturbato.

Il Marrugio mette a tua disposizione
la Villa che vedi qui in foto.
Clicca qui

SALDI DAL 7 LUGLIO

Salva

Salva

chi è on line

Abbiamo 865 visitatori online

Salva

Salva

Salva

Salva