Salva

Salva

Salva

Salva

Salva

Salva

Salva

Salva

Salva

Salva

Salva

Salva


Viterbo CRONACA
Mauro Chiarle presidente E.N.P.A. Viterbo

Il chihuahua non ammesso al LIDL pur se sistemato in una scatola di cartone

Sono pienamente in accordo con la signora Gabriela Marchionni e cito la legge in merito "Legge quadro in materia di animali d'affezione e di prevenzione del randagismo" (che segue l'art.83, lettera d) del Decreto del Presidente della Repubblica 8 febbraio 1954 n.320, recante "Regolamento di Polizia veterinaria" e che sostanzialmente dice che gli animali possono accedere a qualunque luogo pubblico o esercizio pubblico, salvo che non venga segnalato il divieto con apposito cartello.

I cartelli che sono posizionati tutto oggi non sono regolari, in quanto il divieto è sostanzialmente valido solo se il cartello è una disposizione del sindaco del Comune che il negoziante potrà richiedere e che deve portare una data, di inizio e fine del periodo di divieto, l'orario, l'area di divieto, ed essere posizionato in tutti gli ingressi ed ovviamente firmato da sindaco o chi per esso.

Essendo illegale altrimenti fare divieto chiederò la rimozione del cartello, come feci tempo fa con le Poste italiane ed ottenni il risultato e con il Cotral che ha cambiato il regolamento.

Dal carrello oltretutto protetto da cartone, come in questo caso, il cane non può toccare nulla, i bimbi scatenati lungo i corridoi dei supermercati si? ed allora vietiamo anche a loro l'ingresso, oppure nei ristoranti non possono entrare i cani che normalmente rimangono sotto il tavolino e invece nessuno impedisce ai propri figli scatenati tra i tavoli con le mani nella minestra altrui di fare lo scempio... "poverini sono bambini e non li puoi mica tenere legati al tavolo con gli adulti! lasciamoli fare!".

Ma alla Totò dirò: "Ma mi faccia il piacere".

ENPA 3275765265 - 3401146945 - mail:  Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

I comunicati inviali
a
Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Chi è online ora assieme a te

Abbiamo 1114 visitatori online


Salva

Salva

Salva

Salva

Salva

Salva

Salva

Salva

Salva

Salva

Salva

Salva

Salva