Salva

Salva

Salva

Salva

Salva

Salva

Salva

Salva

Salva

Salva

Salva

Salva

×

Attenzione

JFolder: :files: Il percorso non è una cartella. Percorso: /var/www/vhosts/lacitta.eu/httpdocs/images/nepal

×

Avviso

There was a problem rendering your image gallery. Please make sure that the folder you are using in the Simple Image Gallery Pro plugin tags exists and contains valid image files. The plugin could not locate the folder: images/nepal


Viterbo CRONACA Al Sig. Presidente ANCI / Al Sig. Presidente UNICEF Italia
Foto di Gianni Uggeri

 

Gentilissimi, mi pregio anticipare, in nome e per conto dell'Amministrazione comunale di Viterbo, ma anche nella qualità di componente direttivo ANCI, la volontà dell'Ente di aderire all'iniziativa che, congiuntamente, le SS.LL. hanno ritenuto opportuno e doveroso promuovere a favore, in particolare, delle giovani vittime del disastroso terremoto che ha colpito la terra del Nepal.

Nel manifestare, pertanto, la piena condivisione della campagna di raccolta fondi che vedrà impegnati anche i Sindaci d'Italia, colgo l'occasione per esprimere un sincero ringraziamento, mio personale e del Comune di Viterbo, perché detta raccolta consente di rammentare a noi pubblici Amministratori che occorre proseguire nell'impegno da profondere per il definitivo tramonto della “cultura dell'adempimento” che ha permeato, da sempre, le P.A. a favore della “cultura del servizio”.

Per tale ragione raccogliamo con slancio la generosa iniziativa promossa dalle SS.VV. nella consapevolezza che spirito di servizio, leale collaborazione, solidarietà sono i valori su cui deve fondare l'operato degli Enti locali da rendere nell'interesse, oltre che alla comunità rappresentata, di quella globale di cui tutti dobbiamo sentirci appartenere.

Ed è a favore della comunità globale che non dobbiamo mancare – e non mancheremo - di dare il nostro contributo concreto di solidarietà ogni volta che necessita assicurare il diritto alla propria identità, alla crescita equilibrata, al benessere psico-fisico specie delle fasce più deboli quali sono i bambini.

                                                                                                                                                   Luisa Ciambella

{gallery}nepal{/gallery}

I comunicati inviali
a
Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Salva

Salva

chi è on line

Abbiamo 1671 visitatori online

Salva

Salva

Salva

Salva