Salva

Salva

Salva

Salva

Salva

Salva

Salva

Salva

Salva

Salva

Salva

Salva

×

Attenzione

JFolder: :files: Il percorso non è una cartella. Percorso: /var/www/vhosts/lacitta.eu/httpdocs/images/vino-tuscania-uggeri-2015

×

Avviso

There was a problem rendering your image gallery. Please make sure that the folder you are using in the Simple Image Gallery Pro plugin tags exists and contains valid image files. The plugin could not locate the folder: images/vino-tuscania-uggeri-2015


Tuscania CRONACA Non potevano mancare, infine, i golosi prosciutti, pancette e salumi della  I.SAL di Viterbo

 

Ospite d'onore il questore di Viterbo, Lorenzo Suraci

Riuscitissimo l’evento organizzato a Tuscania da Partesa, il network specializzato nei servizi di vendita, distribuzione, consulenza e formazione per il canale Ho.Re.Ca (hotel, ristoranti e catering).

Impeccabile, l'incontro tra alcune delle cantine più significative del portfolio Partesa e i titolari di ristoranti, enoteche, winebar e agriturismi  della nostra provincia, per promuovere l’inizio di un rapporto diretto e proficuo per il business enogastronomico.

Vedi la Galleria fotografica dell'evento a cura di Gianni Uggeri, clicca su Leggi tutto

Nell’affascinante cornice dell’abbazia benedettina di San Giusto, complice un sole caldo e uno splendido cielo terso che invitava ad oziare nell’accogliente chiostro, ma sempre col calice in mano, gli ospiti hanno potuto godere una giornata di presentazione e degustazione della variegata produzione vinicola di etichette di eccellenza, accompagnata dai sapori delle squisite pietanze di pesce preparate dall’Associazione Sagra del Lattarino di Marta, dai profumati spuntini di salumi e formaggi offerti dall’agriturismo Il Casaletto di Grotte Santo Stefano e dal caseificio dell’azienda agricola F.lli Pira di Ischia di Castro.

Non potevano mancare, infine, i golosi prosciutti, pancette e salumi della I.SAL di Viterbo.

Per gli amanti della birra, in un angolo del chiostro si poteva assaggiare una selezione di pregiate birre artigianali, “ di ispirazione monastica”, prodotte a Nocera Umbra dall’Azienda Agricola del Monastero di San Biagio, nel rispetto delle ricette e delle tecniche utilizzate dai monaci nel medioevo e, quindi, non filtrate o pastorizzate, ma rifermentate in bottiglia.

E’ stato molto bello e insolito vedere gruppetti di ristoratori e barman mangiare, bere e ridere sereni, senza fretta, intorno ai lunghi tavoli antichi del refettorio del convento mentre, nella cucina pervasa di golosi profumi, Giuliano Rocchi, pescatore da sempre e, da alcuni anni, presidente dell’Associazione “Sagra del lattarino”e della pro loco di Marta, si affaccendava ai fornelli insieme alle cuoche dell’Associazione, scodellando deliziosi primi piatti a base di pesce e montagne di lattarini fritti e al forno, che venivano serviti nel refettorio con la consueta perizia e cortesia dal personale del ristorante Tredici Gradi di Viterbo.

Il manager di Partesa, Rosario Campanile, con il fiduciario di Slow Food di Viterbo, Angelo Proietti Palombi, e Fabiana Valeriani, responsabile di Viaggiare Sereno, hanno ricevuto gli entusiastici complimenti di tutti ed hanno brindato al successo della manifestazione insieme al Sindaco di Tuscania, Fabio Bartolacci.

Prima di offrirvi il servizio fotografico realizzato da Gianni Uggeri, è d’obbligo ricordare le aziende vinicole che hanno dato vita alla manifestazione:

Monchiero Carbone di Canale (CN), Von Blumen di Appiano (BZ),  Roeno di Belluno Veronese (VR), Ca’ Rugate di Montecchia di Crosara (VR), Ronco de Tassi/Vigna del Lauro di Cormons (GO,) Dorigati/ Methius di Mezzocorona (TN), San Cristoforo di Erbusco (BS), Zardetto di Conegliano Veneto, Umani Ronchi di Osimo (AN), Agriverde di Ortona (CH), Guado al Melo di Castagneto Carducci (LI), Buccia Nera di Campriano (AR), Verbena di Montalcino (SI), Tenuta di Lilliano di Castellina in Chianti (SI), Poggio Trevvalle di Campagnatico (GR), Terre de la Custodia di Gualdo Cattaneo (PG), Azienda Agricola Pacchiarotti Antonella di Grotte di Castro (VT), Rocca del Principe di Lapio (AV), Cantina dei Monaci di Santa Paolina (AV), Drappier e Hamelin (produttori di champagne francesi distribuiti da Partesa).

{gallery}vino-tuscania-uggeri-2015{/gallery}

I comunicati inviali
a
Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Organizza in Villa party-relax con gli amici,
tra vigneti e uliveti, ampia piscina,
forno a legna, barbecue, cucina,
4 camere da letto, 4 bagni, salone,
taverna con sala biliardo, 2 camini.
Puoi divertirti in ampi spazi, indisturbato.

Il Marrugio mette a tua disposizione
la Villa che vedi qui in foto.
Clicca qui

SALDI DAL 7 LUGLIO

Salva

Salva

chi è on line

Abbiamo 901 visitatori online

Salva

Salva

Salva

Salva