Salva

Salva

Salva

Salva

Salva

Salva

Salva

Salva

Salva

Salva

Salva

Salva

Viterbo UN PO' DI COSE
Ivano Aidala

GIOSTRE STORICHE
E chi poteva ricordarcele se non il grande Mauro Galeotti? Una di queste è la Giostra del Saracino, e proprio Mauro invita a riattivarla, il che sarebbe un altro ottimo motivo per visitare la Città dei Papi, in ogni periodo dell'anno. Leggete su Internet www.la cittàeu e ne saprete molto, ma molto di più.

Montefiascone L'OPINIONE
Giuseppe Bracchi - Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.



Il giornalista Giuseppe Bracchi

Ripensare lo scrittore Eugenio Corti ed il suo contributo alla storia della letteratura italiana contemporanea, non solo costituisce un atto di giustizia verso lo scrittore scomparso ormai da tre anni (Eugenio Corti è morto infatti il 4 febbraio 2014 nella sua Brianza), ma allo stesso tempo deve diventare opera di studio serio ed attento, per sgomberare, altresì, la grande opera di questo scrittore da troppi luoghi comuni e da un  isolamento ingiustificato, iniziato dopo che lo scrittore brianzolo aveva concentrato la sua attenzione sull’ideologia comunista, con l’opera “Processo e morte di Stalin”, opera che fu rappresentata a Roma nel 1962 dalla Compagnia stabile di Diego Fabbri.

Forte dei Marmi - Viterbo REPLICA AL MIO ARTICOLO CONTRO IL MERCATO DI FORTE DEI MARMI (m.g.)

Con la risposta del direttore Mauro Galeotti

L'ARTICOLO CONTESTATO: Ma l'assessorato allo Sviluppo economico è per i commercianti e ambulanti di Viterbo o per quelli della Toscana?

La Chiesa di santa Croce dei Mercanti di Viterbo

Signori Antonio Matta e Roberta Mancia, complimenti per le grandi lodi che vi date, ma credete davvero che Gesù Cristo sia morto dal freddo sulla croce?
Non potevo che aspettare altra risposta che questa, che riporto completamente qui sotto!
Osanna nell'alto dei cieli, sono arrivati gli ambulanti di Forte dei Marmi che, come fosse un miracolo, in un giorno ridanno vita a Viterbo, e ne beneficiano addirittura, come affermate, "bar, ristoranti, pizzerie, tutti gli esercizi commerciali ed i servizi di vendita retail locali". E non è finita siete in grado di aumentare la "promozione turistica della città" e poi ancora "aggregazione sociale", ed ancora "promozione dell'artigianato di qualità", ed ancora "promozione della storia del Mercato del Forte, con la sua storia fatta di generazioni di antichi mercanti".

Ma tutte queste parole hanno il valore delle parole da voi ricercate per essere acclamati, di fatto a Viterbo l'Arte dei Mercati è antichissima, tanto che il loro stemma è ancora sulla facciata del nostro antico Duomo. Viterbo ha una chiesa a loro dedicata "Santa Croce dei Mercanti" e tante cappelle in varie nostre chiese, quindi nulla avete da insegnare a questa nostra antichissima e nobile città. Quindi ribadisco tutto quello che ho scritto sul mio articolo.

Tra le vostre "nobili" finalità non avete scritto che venite a togliere lavoro ai nostri ambulanti e commercianti, addirittura col patrocinio del nostro Comune di Viterbo!

Anzi proporrei ad Antonio Matta, visto che è così bravo, di venire a Viterbo ed occupare il posto dei nostri assessori: allo Sviluppo economico, Sonia Perà; alla promozione e valorizzazione del lavoro, Lisetta Ciambella; alle politiche dei Servizi Sociali, della famiglia, della terza età, Politiche giovanili, Alessandra Troncarelli; alle politiche del Turismo, dello Spettacolo, Grandi eventi, Giacomo Barelli, ed infine perché no del nostro sindaco Michelini che ha dato la delega a tutti i suddetti "incompetenti" assessori.

L'anello al naso signor Antonio Matta non ce l'ha più nessuno, nemmeno gli asini, si figuri se ce l'hanno i Viterbesi!

Mauro Galeotti

Ed ora godetevi la replica del Consorzio de Gli Ambulanti di Forte dei Marmi

I comunicati inviali
a
Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Chi è online ora assieme a te

Abbiamo 730 visitatori online

-

--

Salva

Salva

Salva

Salva

Salva

Salva

Salva

Salva

Salva

---

Salva

Salva

Salva

Salva

Salva

Salva

Salva

Salva

Salva

Salva

Salva

Salva

Salva