Salva

Salva

Salva

Salva

Salva

Salva

Salva

Salva

Salva

Salva

Salva

Salva


Viterbo A TAVOLA Sciogliete il malto nel latte, mettete nella ciotola di un mixer
di Patrizia Labellarte

Sciogliete il malto nel latte, mettete nella ciotola di un mixer (o in una ciotola di vetro se impastate a mano) la farina, il parmigiano, il lievito di birra...

Pizza di Pasqua al formaggio

 

Ingredienti:

500 gr di farina

150 gr parmigiano reggiano

150 gr olio d'oliva

7 gr lievito di birra secco

10 gr di sale

150 ml latte tiepido

5 uova

pepe macinato a piacere

1 cucchiaino di zucchero

100 gr di pecorino

 

Preparazione

Sciogliete il malto nel latte, mettete nella ciotola di un mixer (o in una ciotola di vetro se impastate a mano) la farina, il parmigiano, il lievito di birra, e il latte nel quale avrete sciolto lo zucchero e cominciate ad impastare; unite le uova a temperatura ambiente, una alla volta, il pepe macinato e il sale.

Aggiungete anche l’olio a filo e quando il composto sarà ben amalgamato, unite il pecorino tagliato a cubetti. Rovesciate l’impasto su di una spianatoia, impastate velocemente per formare una palla

e poi ponetela con la parte più liscia verso l’alto in uno stampo cilindricodai bordi alti (tipo quello per panettone) preventivamente imburrato e ricoperto con carta forno. Spennellate la superficie della pizza con del burro e lasciate lievitare a circa 30° per circa due ore e mezza o fino a che l’impasto non sarà cresciuto da arrivare al bordo superiore dello stampo.

A questo punto infornate la pizza in forno statico già caldo a 180° per circa 50-60 minuti, posizionando preventivamente in un angolo della leccarda (o della grata) una ciotolina contenente dell’acqua fredda. Prima di infornare la pizza, spruzzate un po’ di acqua fredda nel forno e procedete con la cottura.

Trascorso il tempo indicato, per verificare la cottura, fate la prova stecchino e se quest’ultimo fuoriesce completamente asciutto, la pizza è pronta!

Estraete la pizza dal forno, tiratela fuori dallo stampo e lasciatela raffreddare su di una gratella. Una volta fredda, tagliate la crescia a fette e servitela.

 

Spezzatino d'agnello con i carciofi

Ingredienti:

agnello

aglio, mentuccia, peperoncino, prezzemolo

80 gr di pancetta

limone

carciofi

vino bianco

olio, sale e pepe.

Preparazione:

Tagliate l'agnello a pezzi. Mondate i carciofi privandoli delle foglie esterne più dure e delle punte. Tagliarli in quattro spicchi e immergeteli in acqua e limone. In un tegame contenente olio soffriggere un battuto di mentuccia, aglio, prezzemolo e pancetta. Adagiatevi i pezzi di agnello e lasciatelo rosolare per qualche minuto, bagnandolo con il bicchiere di vino bianco. Quando questo sarà evaporato, unite i carciofi, il sale, il pepe e lasciate cuocere a tegame coperto, aggiungendo se necessario del brodo caldo. A cottura ultimata aggiungere altro prezzemolo.

Patrizia Labellarte

I comunicati inviali
a
Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.


Chi è online ora assieme a te

Abbiamo 760 visitatori online


Salva

Salva

Salva

Salva

Salva

Salva

Salva

Salva

Salva

Salva

Salva

Salva

Salva

Salva

Salva

Salva

Salva

Salva

Salva

Salva

Salva

Salva